“Il Giappone nel Baule: Guerra, Pace e Buddhismo”




Il Giappone nel Baule Guerra, Pace e Buddhismo


Nagasaki – Sito di cremazione deceduti

Foto copyright Joe O' Donnell


Quando questo ragazzo ha portato il fratellino ad una pira funeraria, ho potuto vedere con i miei occhi l'impatto delle forze armate degli Giappone su una vita cosi' giovane. Ho pensato che un ragazzo Americano della stessa eta' difficilmente potrebbe fare qualcosa di simile.  Questo ragazzo non mostrava emozioni, era fermo ritto in piedi, non spargeva neppure una lacrima. Volevo andargli appresso, consolarlo, ma non ci sono riuscito. Se l'avessi fatto, avrei sfasciato la sua determinazione di sopportare sofferenza e lamenti. Ero li' in piedi, incapace di fare nulla.

 Joe O Donnell



9 Giugno  -  8 Ottobre 2018


Luogo : Kyoto HBS Museum

Orario  [Feriale]   10:00 – 16:00

Orario  [Festivo]  10:00 – 17:00

Chiusura: Lunedi' e giorni di cambio esibizione

Biglietto entrata : Gratuito


Mostra organizzata da Kyoto HBS Museum

Promozione: Honmon-Butsuryu Shu (HBS)

Sponsor: Prefettura di Kyoto / Consiglio Didattico della prefettura di Kyoto / Citta' di Kyoto / Consiglio Didattico della citta' di Kyoto / Kyoto Shimbun Co. Ltd / Kyoto Broadcasting System Co. Ltd / Fm-Kyoto @ Station

Supporto : Shogakukan Inc. / Kimiko O'Donnell / Ambasciata della Repubblica di San Marino in Giappone / Ufficio editore Ohara Tetsuo / Rinpoosya / Famiglia Jayewardene / Centro J.R. Jayewardene / Hiroshima Peace Memorial Museum / Nagasaki Atomic Bomb Museum / Kyoto Museum for World Peace, Ritsumeikan University / (INPO)




50 anni dopo,

ho finalmente aperto quel baule pieno di terribili memorie...


Nel 1945, un giovane soldato Americano di nome John O'Donnel scatto' foto a Hiroshima e Nagasaki, bruciate e distrutte dall'atomica.

Tornato in patria, rinchiuse i 300 negativi in un baule, sigillandoli come un terribile ricordo della guerra.

Per continuare a vivere, volevo dimenticare tutto.

43 anni dopo, pero', con continui conflitti in tutto il mondo e la minaccia di una guerra atomica ancora esistente, O'Donnell decise di rompere il sigillo di quel baule, per tramandare la sua esperienza alla generazioni future.

A Capodanno del 2018, una certa notizia ha fatto il giro dell'Europa e il mondo:

Papa Francesco ha fatto stampare e distribuire foto di vittime del bombardamento di Nagasaki del 1945, con le parole "Frutti della Guerra" e la sua firma "Franciscus" sul retro. (CNN)

Nel 2015 la mostra fotografica "Giappone nel Baule – Guerra, Pace e Buddhismo" fu tenuta nel museo HBS di Kyoto, creando una sensazione in Giappone.

L'associazione in onore della spedizione Giapponese in Europa dell'era Tensho dono' alcune foto e articoli di questa esibizione al Papa : e' possibile che abbiano influenzato questa decisione del Papa nel Capodanno di 3 anni dopo.

Anche oggi questa foto attira attenzione ed interesse. La mostra "Giappone nel Baule – Guerra, Pace e Buddhismo" sara' tenuta di nuovo.

Vorremmo osservare questa foto e riflettere sul suo messaggio e il pensiero di O'Donnell.

Speriamo che possa ispirare desideri di pace ed armonia, superando le barriere di nazionalita' e religione.




-Joe ODonnell-

Nato a Johnstown, Pennsylvania (USA) nel maggio del 1922, o'Donnell si diploma alla Johnstown High School nel 1941. In seguito lavora nella camera oscura del Johnstown Daily Tribune e, nello stesso anno, si arruola nell'esercito Americano.

Dal Febbraio 1942 e' attivo come fotografo militare; studia tecniche di sviluppo al Massachusetts Esche Institute di Boston e riceve addestramento di fotografia aerea a Pensacola, Florida.

Nel Settembre del 1945 gli viene assegnato il compito di documentare l'impatto causato dalla bomba atomica a Hiroshima e Nagasaki e i bombardamenti aerei in varie citta' del Giappone.

Per 7 mesi, gira il Giappone scattando foto nelle aeree colpite dal secondo conflitto mondiale.

A Marzo del 1946 ritorna in patria e viene esonerato. Non potendo ne' guardare ne' mostrare le tragiche foto che ha scattato, le porta a casa con se' e le richiede in un baule.

Un'esibizione di questa foto era prevista nel 1995 al museo Smithsonian, ma proteste da parte dell'esercito e i media non permisero l'esposizione di foto tranne quelle legate all'Enola Gay.

O'Donnell mori' il 9 Agosto 2007, lo stesso giorno della caduta dell'atomica a Nagasaki, a Nashville  nello stato del Tennessee. Aveva 86 anni.

Questa stessa mostra fotografica fu tenuta in Agosto dello stesso anno, alla conferenza mondiale contro bombe atomiche e d'idrogeno, a Nagasaki. La foto del "Ragazzo alla Pira Funeraria" fu donata al museo della bomba atomica di Nagasaki.



Il Giappone nel Baule

Guerra, Pace e Buddhismo

9 Giugno  -  8 Ottobre 2018

Orario  [Feriale]   10:00 – 16:00

Orario  [Festivo]  10:00 – 17:00

Chiusura: Lunedi' e giorni di cambio esibizione

Biglietto entrata : Gratuito

コメント

このブログの人気の投稿

源平咲き ~世にも珍しい梅の花~

ブラジルで佛立の尼僧となった吉川妙養師の手記

京都佛立ミュージアムのアンケート